Coach Capel : un uomo per la rinascita di Pittsburgh

Grazie a coach Dixon le Pantere erano volete al Torneo per ben 13 volte; poi tre anni di buio. Ora in panchina è arrivato coach Jeff Capel, assistente di Mike Krzyzewski a Duke. Riuscirà a risollevare le sorti di Pittsburgh? Vedremo se il CBT gli porterà fortuna!

Caoch Capel

🐾 La University of Pittsburgh è un’università privata (ma con lo status di “state-related”) 

🐾 Dopo l’isolato exploit dell’unica Final Four raggiunta nel lontano 1941, il programma cestistico di Pittsburgh è decisamente cresciuto all’inizio del nuovo millennio, come testimoniano le 13 apparizioni (su 26 complessive) nel torneo NCAA tra il 2002 e il 2016, la maggior parte (11) sotto coach Jamie Dixon.

🐾 Alla partenza di Dixon nel 2016 hanno fatto però seguito tre stagioni decisamente negative (record complessivo 38-60), alle quali sta cercando di porre rimedio coach Jeff Capel, ex assistente di Mike Krzyzewski a Duke e arrivato a Pittsburgh nel 2018.

🐾Quest’anno i Panthers, vedranno il ritorno di 4/5 del quintetto della passata stagione (chiusa con un record di 14-19), compreso il top scorer Xavier Johnson (15.5 punti di me dia con il 35% da tre nel suo anno da freshman).

🐾 Molto interessante è il gruppo di freshmen, capitanato da Gerald Drumgoole, reduce da un’ottima stagione a La Lumiere School di La Porte (Indiana), e dal maliano Karim Coulibaly, assoluto protagonista nel secondo posto del Mali ai recenti Mondiali U19.

🐾 21 i Panthers approdati in passato nell’NBA, tra i quali ricordiamo l’ex NY Knicks Charles Smith e l’attuale centro degli Oklahoma City Thunder Steven Adams.